Vivere in Positivo

Membro Organizzativo della Association for Coaching, Italy.



Articolo di Judith Faulkner


Quando ripetutamente non riusciamo ad ottenere quello che vorremmo, tendiamo a dare la colpa alla situazione o lo attribuiamo alla nostra paura di fallire.

Allora diciamo cose del tipo: “sono andata male all’esame perché non sto simpatica al professore” oppure “non voglio nemmeno provarci perché ho paura di non farcela”. Ma non potrebbe darsi che il nostro fallimento qualche volta sia complementare alla nostra paura del successo? Potrebbe darsi che abbiamo una convinzione inconscia che ci impedisce di riuscire perché al successo associamo un elemento di pericolo?

Tutte le convinzioni collegate alla paura sussistono per salvaguardare la nostra sicurezza e - a meno che non le riconosciamo e le lasciamo andare – esse formano un set point (punto) oltre il quale non possiamo progredire.

La convinzione che causa la paura del successo potrebbe essere qualcosa del tipo: “se ho successo mio fratello si arrabbierà con me” oppure “se raggiungo il successo l’invidia delle persone mi farà soffrire” oppure “se ho successo la mia famiglia non si curerà più di me”.

Se pensi che potresti auto-sabotarti con la paura del successo, con l’EFT cioè Tecniche di Libertà Emozionale, puoi individuarla e lasciarla andare.

Si tratta di tecniche facili da imparare e altrettanto facili da usare. Richiedono l’uso delle mani per picchiettare e stimolare i punti meridiani dell’agopuntura mentre si focalizza il problema da rilasciare.

Questa tecnica è pienamente spiegata e dimostrata sul sito:
www.eft-italia.it

Visualizzazioni: 2180

Risposte a questa discussione

Ogni giorno ognuno di noi compie centinaia se non migliaia di gesti inconsapevoli, automatici. Da quando ci svegliamo a quando ce ne andiamo a dormire, le abitudini quotidiane fanno bella mostra di sé nella nostra giornata: prepariamo il caffè automaticamente, accendiamo l’auto senza pensarci, a volte facciamo addirittura il percorso per andare al lavoro automaticamente.

Se accettiamo tanto facilmente che certi gesti sono automatici, perché è tanto difficile pensare che anche i nostri pensieri possono essere automatici? Che siamo talmente abituati a pensare in un certo modo che non ci rendiamo nemmeno conto che la nostra è una convinzione errata? .

I nostri familiari, i nostri insegnanti, l’ambiente che ha contribuito alla nostra formazione, il più delle volte sono state ottime persone e ottimi ambienti ….solo che ci hanno insegnato quello che sapevano!…Ora è venuto il momento di cambiare la situazione. E ottenere la vita che vogliamo.

Dal canto mio, credo di essere venuta a conoscenza della Legge d’Attrazione proprio per questo: ero stanca di preconcetti e idee precostituite e (come ha detto meravigliosamente Judith in un commento) non avevo più intenzione di portarmi dietro tutta quella “roba lì”…….Risentimenti, rabbia, impotenza, senso di inadeguatezza, a volte infelicità immotivata…..tutte cose che non avevo più intenzione di tenere con me.

Una mente che funziona in automatico può produrre anche risultati pericolosi….tanti di noi pensano “ non sono bello e perciò non mi merito nulla”," non sono ricco e non lo sarò mai”, “non sono famoso e perciò nessuno mi darà mai retta”……………Riprogrammare il nostro inconscio è un dovere che abbiamo nei nostri confronti……..Prenderci la responsabilità delle nostre azioni e delle nostre scelte, fin da subito….è la cosa che dovrebbe avere per noi la priorità assoluta. Dyer lo spiega bene in un suo articolo : in fondo, andiamo dal medico perché abbiamo mal di pancia o mal di testa, gli spieghiamo i sintomi e aspettiamo che ci dia la diagonosi e la cura…Perché non fare la stessa cosa con i nostri pensieri e le nostre emozioni? Perché non diventiamo il medico di noi stessi e cominciamo a curarci con i molti mezzi che abbiamo a disposizione?

La tecnica di EFT è una tecnica magnifica, richiede poco tempo e dà risultati a volte anche immediati, e a volte anche in casi in cui viene eseguita senza essere concentrati sul problema. Perciò non è impegnativa e nemmeno costosa.

Si potrebbe dire che lo sforzo iniziale consiste nell’accettare il cambiamento e nel proseguire con costanza nella consapevolezza di voler trovare i rimedi: cercare le nostre convinzioni limitanti a volte non è così facile, sono sepolte, seppellite, affossate…….tanto che determiano i nostri pensieri automatici. EFT può aiutarci anche in questo, ma dobbiamo crederci: possiamo partire da un “problema” generico per arrivare a capire qual’ è la cosa che ci ha bloccato per tanti anni…..E questo solo picchiettando i meridiani.

Non dobbiamo andare dal medico, non abbiamo cure da fare, non ci sono orribili medicine da prendere: dobbiamo solo decidere che è il momento di prenderci cura di noi stessi……….e darci tutto l’amore che daremo a chi amiamo di più al mondo!!!!!!!!!! Cominciamo a picchiettare ed eliminiamo il nostro sabotatore interiore!!!!!!!
ciao domenica, ciao laura, concordo pienamente con voi, il passaggio cruciale secondo me è l'INDIVIDUAZIONE del sabotatore interiore.....credo che il primo passo da compiere sia la consapevolezza, sia la presenza mentale, la centratura costante su se stessi, con uno sguardo contemporaneamente all'esterno e all'interno......divenire responsabili della propria vita non è solo una frase vuota di contenuti, è una rivoluzione, significa creare costantemente il proprio futuro, il proprio destino, far sì che ogni momento implichi una scelta, anche nella preparazione del caffè, come scrivi tu laura, si può essere presenti a se stessi, io adoro annusare la miscela, ammirare la polvere , il suo colore, ringraziare chi ha lavorato per consentire a me di gustare una buona tazzulella .....mescolare una puntina di cacao , attendere che la caffettiera cominci a borbottare ... e poi l'aroma che si spande per la casa.......e quando il mio pensiero vaga, va altrove, ritorno dolcemente a me stessa.....
quindi, secondo me già l'individuare i propri sabotatori interni è impresa non da poco, implica una conoscenza di sè profonda, ma ne vale sicuramente la pena..... l'eft è una pratica meravigliosa, sicuramente molto suggestiva ai miei occhi ....grazie per avercelo ricordato.....io la uso a volte, ma non sempre su di me è efficace, forse non individuo il cuore del problema, forse a volte occorre una figura esterna, una persona distaccata emotivamente, che mi guidi su territori a volte paurosi , verso i quali siamo timorose di inoltrarci.....non so, scrivo di getto, vogliate scusarmi....
l'ho anche sperimentata con una naturopata, in merito ai problemi legati all'alimentazione, andando ovviamente lontano dal semplice rapporto con il cibo, compensazione di frustrazioni, antistress, luogo di soddisfazione , di scarico della rabbia...insomma...... ora va meglio, anche perchè eft è stato affiancato da fiori di bach e integratori...ma ogni tanto faccio qualche giro da sola, provo a sondare altre profondità e altri scogli.....scusate il dilungarmi, sicuramente caotico.....un abbraccio
Non conoscevo l'EFT!! Non ne so ancora niente! Ma questo articolo mi ha veramente incuriosita!Mi piacerebbe tanto prendermi seriamente cura di me stessa....chissa' che questa tecnica non mi possa dare l'aiuto che cerco!Purtroppo pero' ho la sensazione che siano principalmente le persone che vivono intorno a me a...sabotare la mia vita!O forse mi sbaglio ...vale la pena comunque di approfondire "l'argomento"....non si sa mai!
Non sono mai riuscita a impegnarmi sulle EFT, ma la strada mi ha suggerito da sè un metodo ottimale di autoconoscenza. Da un anno seguo sedute di psicanalisi, non quelle superdispendiose private, ma semplici da trovare all'interno delle asl italiane. La fortuna di incontrare la persona giusta, alla quale affidarsi, è direttamente proporzionale alla voglia di conoscere tutto di sè, anche le cause autosabotatrici. Da allora sono una persona felicissima, che giorno dopo giorno scopre i propri segreti celati alla coscienza, comprendo i sogni e il mio inconscio, comprendo perciò le paure non visibili alla quotidianeità e arrivo al nocciolo delle questioni. Si Comprendendono le paure e le questioni all'origine dei malesseri, si sopporta meglio l'imprecisa rotta che talvolta prende la vita, si impara ad accettare e a desiderare con forza ciò che noi tutti meritiamo. Forse l'EFT sono un percorso più veloce, ma psicanalizzarsi con l'aiuto di qualcuno che un pò più ne sa è anch'esso un interessante percorso da non sottovalutare e da apprezzare in quanto analizza tutto del proprio vissuto. Compresi i propri limiti si da inizio ad un nuovo modo comportamentale che, in modo del tutto naturale, ci accompagna arricchendoci di pazienza, speranza e soprattutto perseveranza!
Ora ho un occhio molto osservatore rispetto a prima, per comprendere come funziona il complesso processo di causa - effetto. Non Bisogna disperare mai perchè io credo fermamente che tutto sia il riflesso di noi stessi. La realtà ci corrisponde in tutti i nostri più intimi desideri e in tutte le più profonde paure.
L'inconscio è potente e ci può sovrastare. Basta imparare a conoscerlo ed anche i timori più forti verranno dissolti nella luce. Un abbraccio caldissimo a tutti voi!!! :))

RSS

SCUOLA del Vivere in Positivo

PER INFO CHIAMARE IL 334/3238702
oppure inviare richiesta a viverepositivo@yahoo.it

Membro Organizzativo della Association for Coaching, Italy una delle due maggiori Associazioni di settore a livello internazionale che riunisce oltre 5000 Coach in tutto il mondo in 48 Paesi


Per info viverepositivo@yahoo.it

Contatti 334/3238702

Il Blog di Judith Faulkner

Blog di Judith Faulkner
Powered by Conduit Mobile

Blog di Judith Faulkner

Guest House"La dolce villa"

Clicca sul LinkInserzioni pubblicitarieInserisci un tuo banner nel sito Vivere Positivo

Per  informazioni

cell.
334/3238702

oppure invia una email a:


viverepositivo@yahoo.itSei appassionato/a di Giappone e Culture Orientali?

Vuoi imparare il Giapponese?

Visita allora il sito:

www.SakuraMagazine.com




Cicli Zarma   è un marchio che firma uno stile di vita sportiva all’insegna di un’attività svolta con passione, determinazione


 E’ ITALIANISSIMA.

Cicli Zarma….un marchio che vive dal 1927 ci puoi trovare in:via Roma,185

35027 - Noventa Padovana

PADOVATel. 049.625184

Fax 049.8932360

Compleanni

Compleanni di oggi

Compleanni di domani

© 2017   Creato da Domenica.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio