Vivere in Positivo

Membro Organizzativo della Association for Coaching, Italy.

Buon pomeriggio a tutti. Desidero sottoporre una domanda a Judith e a tutti voi.

Sto leggendo il libro "Il potere delle donne" di Louise L. Hay ( premetto che non mi sta entusiasmando particolarmente perchè in genere non scelgo libri che sono dedicati a una categoria specifica di persone, in questo caso le donne. Forse perchè capita che non mi ci ritrovo mai...ed è così anche in questo caso ;-))

In un capitolo del libro in cui parla di madri e figli, Louise afferma:

"Fai sapere ai tuoi figli quanto contano i loro pensieri, così impareranno che sono parzialmente responsabili di ciò che accade nella loro vita; sono co-creatori, il che conferisce loro il potere di determinare dei cambiamenti".......

Parzialmente responsabili, co-creatori, potere di apportare dei cambiamenti, quindi non responsabili al 100%, non creatori al 100% ma con potere di portare cambiamenti.

In un'altra sua famosa affermazione, Louise sostiene che noi possiamo tutto, compreso il decidere la fine della nostra vita.

Voi credete che siamo creatori o co-creatori? Quanti di voi credono davvero che possiamo predeterminare il momento della fine della nostra vita? ( suicidio a parte, ovviamente) ?

In altre parole, noi seguiamo un disegno globale predefinito che, modifichiamo e mettiamo a punto man mano che procediamo nel corso della nostra vita attraverso il libero arbitrio, o siamo totalmente liberi, creatori e responsabili al 100% della nostra vita? 

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa Judith e cosa ne pensate tutti voi.

Buon pomeriggio.

Visualizzazioni: 467

Risposte a questa discussione

Buon pomeriggio Laura, riguardo il capitolo di cui parli, parlo come madre e ti dico che ho sempre incoraggiato i miei figli a trovare la loro strada, di lottare per i loro sogni, di buttare giu tutti i muri che troveranno strada facendo,di fare di tutto per stare bene con loro stessi e con gli altri. La vita e' una e va' vissuta al meglio , per chi ha le opportunita' , di coglierle al volo senza ripensamenti,ne paure ...Purtroppo , per me, sono molto brava a dar consigli mentre non sono brava nell'appllicarli.

E si penso che possiamo creare la nostra vita qualora ci sia un base solida, senza troppi problemi il che ritengo sia cosa facile per lo piu per i miei figli....dirai che sono limitata e leggermente negativa sigh.....Be' mi sto impegnando al massimo per migliorare e' solo che non e facile con tutto il bagaglio che mi pesa fatto di negativita....

Vorrei piu di ogni altra cosa riuscire ad essere responsabile e creatore della mia vita al diciamo 5o per cento ....hihi no scherzo....L importante e nn perdere la speranza e continuare a credere che ci riusciro....

karima

Ciao Karima, grazie della tua risposta. Condivido ciò che dici: i bambini vanno sempre incoraggiati a essere potenti, importanti, perfetti.

Louise nel capitolo parla di figli e madri ma lo stesso discorso può essere applicato alle altre persone.

Ho una mia idea in proposito e nel gruppo della Loa Judith lo ha spiegato molte volte: nel processo di co-creazione ci sono i nostri pensieri e l'energia universale; la legge d'attrazione li fa coincidere e le nostre emozioni ci indicano dove stiamo andando.

Il nostro compito è focalizzarci su ciò che vogliamo e permettere alla Legge di Attrazione di fare il lavoro.

Ma davvero pensiamo che possiamo fare tutto, tutto, tutto? Non secondo i maestri spirituali o secondo il pensiero positivo: secondo noi.

E' importante sapere cosa siamo convinti di poter fare per farlo.

Un abbraccio

Buongiorno a tutti, io non so se siamo in grado di decidere quando morire o meno, non mi interessa.. Personalmente sono già "morta" sia fisicamente che moralmente e resuscitata una volta... Non ho paura della morte, ma non credo di poter decidere quando e come morire... Ho solo troppe cose da fare, ora, e quindi penso che resterò qui ancora a tediarvi un bel pò, questo è sicuro. Io so solo che con la forza del pensiero positivo e lasciandosi andare alla Legge di Attrazione si può creare un bel futuro e soprattutto un ottimo presente.. Non credo Laura che si possa proprio creare tutto, tutto, tutto, ma possiamo crearci una bella, meravigliosa, realtà... Se fosse possibile, creerei il teletrasporto immediatamente!!! Durante la mia "morte" fisica, ho visto cosa c'è "là"... Meraviglioso, bellissimo, pace e amore a volontà. "Ritornata" sulla terra, sono poi morta "moralmente", non mi dilungo oltre... Poi, "casualmente" ho letto un libro della Luise e ho cominciato a capire, a ruota sono seguiti i libri degli Higs, il sito, tutti i miei cambiamenti, fino ad arrivare ad ora, il miglior momento della mia vita in ogni senso, tutto questo grazie al pensiero positivo e a me stessa che ci ho creduto tanto.. Il segreto, forse, è questo, crederci fino in fondo.  A mio figlio cerco di insegnare quanto ho appreso in questi ultimi anni, è importante che sappia, sta vedendo me e credo che cominci a crederci anche lui..  Ripeto, non credo sia possibile creare tutto, ma E' POSSIBILE CREARSI UNA BELLA, MERAVIGLIOSA; VITA PIENA DI AMORE.. E DI PERSONE COME VOI. E io ci credo. Un abbraccio. Sandra

Grazie, Dario. Non vivo nel dubbio ma direi che qualche volta mi pongo delle domande! Forse a volte sono un pò provocatoria ma non prendo niente per scontato, chiunque sia chi lo dice: elaboro e mi faccio la mia idea. Tengo ciò che mi fa stare bene e non considero ciò che non mi fa sentire bene.

In questo sito inseriamo citazioni tutti i giorni, leggiamo brani e libri di grandi maestri che ci indicano come avere ciò che desideriamo, parliamo di pensiero positivo e legge di attrazione ma poi? Come dice Karima, parliamo ma non mettiamo in pratica? Mi piace il confronto sincero con le persone che hanno voglia di mettersi in discussione, perchè anche così si cresce.

Senza temere il giudizio degli altri ma con il desiderio di imparare ogni giorno di più, altrimenti diventa un atto sterile di "leggi e metti da parte". Sempre nella completa e assoluta libertà di esprimere o meno la propria opinione. ;-)

Una buonissima giornata a tutti.

Cara Laura, voglio sottoscrivere in pieno la tua frase che esprime, a mio parere , il succo di ogni ricerca spirituale e cioè che va tenuto ciò che fa stare bene e scartato ciò che non lo fa o che non ci da un personale beneficio. Siamo qui per godere a pieno di questa esperienza corporea e per comprendere come farci alleato il momento presente. Per me la ricerca è mirata ad un  controllo della realtà tramite un atto consapevole di volontà, per qualcun altro la ricerca potrebbe essere mirata a tutt'altro. Mi sono accorta che in caso di vero bisogno mi scompaiono i dubbi e le visualzzazioni diventano più nitide e ricche di stimoli sensoriali. Fino ad ora mi sono evitata un sacco di seccature e mi sono creata una vita serena. Potrebbe sembrare una bestemmia ma questo non mi basta.. Ritengo di meritarmi una vita a cinque stelle e lavoro con l'energia ogni giorno per portare questo desiderio alla manifestazione nella mia realtà. Se siamo creatori o co-creatori? Non lo so e non mi curo di come la forza operi . Il lavoro che faccio io è di sentirmi bene adesso e monitorare il più spesso possibile i miei pensieri per sapere se mi fanno stare bene . Ringrazio per quello che ho e anche per nessuna ragione. Mi ripeto che il mondo sta lavorando per me , considero buona ogni circostanza, visualizzo il processo. Uso tutte le tecniche mescolate insieme . Un abbraccio

Grazie Roberta, a volte, però, senza patemi d'animo e stress, è decisamente interessante capire come la forza opera. Se capisci come opera sai come usarla no? Questo non significa comprenderne il funzionamento - come potresti non conoscere come funziona il motore della tua auto ma usi la macchina ugualmente tutti i giorni; tuttavia sapere che pigiando il pedale del freno la macchina si ferma, può essere molto interessante, oltre che di vitale importanza!!

Essere consapevoli che certi limiti ci sono stati imposti dalle convenzioni o dal moralismo può aiutarci a superare i limiti stessi.

A mio parere l'essere umano è molto meno limitato di quanto crede: appunto perchè pensa di avere dei limiti non si spinge aldilà di essi. In realtà, ciò che era un limite 20 - 50 - 100 o 1000 anni fa ora, con il senno di poi, abbiamo visto che non lo è in maniera assoluta.

Potremmo prendere ad esempio l'andare sulla luna, la scoperta delle cure di certe malattie, o la scoperta di tecnologie che una volta erano considerate inimmaginabili.

Sono convinta che possiamo fare molte cose, solo che non abbiamo ancora imparato come e una mente aperta e un cuore disponibile possono fare miracoli.

Un abbraccio a te.

Laura , la tua umiltà è radiosa di bellissima luce. Ogni sentiero che un'anima percorre per arrivare a capira chi è veramente è un giusto sentiero. Quando cresciamo spiritualmente abbiamo tutti aperto uno spiraglio nel cuore e nella mente , credo. Camminiamo al nostro personale passo e ci godiamo il nostro personale viaggio. Ogni confronto è importante e ognuno deve usare quello che ritiene più affine al suo essere . Io sono tipo da " Lo faccio e basta senza chiedermi come fa a funzionare". Se a te piace entrare nei dettagli sarà bellissimo il fatto che attirerai a te tantissime informazioni al riguardo. Mi pace davvero tanto constatare queste diversità. Ti voglio ringraziare della opportunità che mi hai fornito per dare energia all'immagine del mio obiettivo raggiunto!!

Roberta

  

Grazie ancora a te, Roberta. Anche a me piace molto tutto ciò ;-)

Sarebbe interessante capire cosa ci succede quando lavoriamo con l'energia.. potremmo confrontarci su questo.

L'aspetto dei sogni ad esempio.. anche per me diventano molto nitidi , strani e il clima e il cielo molto evidenti..

Poi ci sono i parcheggi facili e gli incroci difficili che improvvisamente creano lo spazio per farmi passare ( ho constatato che trovare i parcheggi è facile per molti praticanti ) .

Soluzioni a piccoli problemi che si presentano da sole..

e a voi che succede?

Since we transmit energy as well as receive it- we are the creators as well as the creation.

Traduzione

Dal momento che trasmettiamo energia oltre a riceverla  - noi siamo i creatori oltre a essere la creazione.


judith ha detto:

Since we transmit energy as well as receive it- we are the creators as well as the creation.

Concordo che siamo creazioni e creatori. E, al mio dubbio su ciò che possiamo arrivare a creare o fare o essere con il nostro potere, ho già dato risposta quando ho argomentato sui limiti umani.

C'è un detto che afferma "se non sapete che non potete, allora potete." Le risposte alle mie domande non le troverò fuori e va bene così. 

Grazie Dario e Roberta. Le vostre opinioni sono molto importanti.

RSS

SCUOLA del Vivere in Positivo

PER INFO CHIAMARE IL 334/3238702
oppure inviare richiesta a viverepositivo@yahoo.it

Membro Organizzativo della Association for Coaching, Italy una delle due maggiori Associazioni di settore a livello internazionale che riunisce oltre 5000 Coach in tutto il mondo in 48 Paesi


Per info viverepositivo@yahoo.it

Contatti 334/3238702

Il Blog di Judith Faulkner

Blog di Judith Faulkner
Powered by Conduit Mobile

Blog di Judith Faulkner

Guest House"La dolce villa"

Clicca sul LinkInserzioni pubblicitarieInserisci un tuo banner nel sito Vivere Positivo

Per  informazioni

cell.
334/3238702

oppure invia una email a:


viverepositivo@yahoo.itSei appassionato/a di Giappone e Culture Orientali?

Vuoi imparare il Giapponese?

Visita allora il sito:

www.SakuraMagazine.com




Cicli Zarma   è un marchio che firma uno stile di vita sportiva all’insegna di un’attività svolta con passione, determinazione


 E’ ITALIANISSIMA.

Cicli Zarma….un marchio che vive dal 1927 ci puoi trovare in:via Roma,185

35027 - Noventa Padovana

PADOVATel. 049.625184

Fax 049.8932360

Compleanni

Compleanni di domani

© 2018   Creato da Domenica.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio